Ultima modifica: 28 aprile 2015
Istituto Comprensivo Statale > Patto di corresponsabilità

Patto di corresponsabilità

Patto di corresponsabilità tra Scuola e Famiglia

pattoNel pieno rispetto del Regolamento interno d’Istituto, si delinea, quale ulteriore contributo alla cultura delle regole del nostro Istituto, il seguente Patto di corresponsabilità tra scuola e famiglie (ai sensi delle norme vigenti)

La scuola è l’ambiente di apprendimento in cui promuovere la formazione di ogni alunno, la sua interazione sociale, la sua crescita civile. L’interiorizzazione delle regole può avvenire solo con una fattiva collaborazione con la famiglia; pertanto la scuola persegue l’obiettivo di costruire una alleanza educativa con i genitori.
Non si tratta di rapporti da stringere solo in momenti critici, ma di relazioni costanti che riconoscano i reciproci ruoli e che si supportino vicendevolmente nelle comuni finalità educative.

LA SCUOLA SI IMPEGNA A:

  • Fornire una formazione culturale e professionale qualificata, nel rispetto dell’identità di ciascuno studente
  • Offrire un ambiente favorevole alla crescita integrale della persona, garantendo un servizio didattico di qualità in un ambiente educativo sereno, favorendo il processo di formazione di ciascuno studente, nel rispetto dei suoi ritmi e tempi di apprendimento
  • Offrire iniziative concrete per il recupero di situazioni di ritardo e di svantaggio, al fine di favorire il successo formativo e combattere la dispersione scolastica oltre a promuovere il merito e incentivare le situazioni di eccellenza
  • Favorire la piena integrazione degli studenti diversamente abili, promuovere iniziative di accoglienza e integrazione degli studenti stranieri, tutelandone la lingua e la cultura
  • Garantire la massima trasparenza nelle valutazioni e nelle comunicazioni mantenendo un costante rapporto con le famiglie, nel rispetto della privacy.

LA FAMIGLIA SI IMPEGNA A:

  • Valorizzare l’istituzione scolastica, instaurando un positivo clima di dialogo, nel rispetto delle scelte educative e didattiche condivise, oltre ad un atteggiamento di reciproca collaborazione con i docenti
  • Rispettare l’istituzione scolastica, favorendo una assidua frequenza dei propri figli alle lezioni, partecipando attivamente agli organismi collegiali e controllando quotidianamente le comunicazioni provenienti dalla scuola
  • Discutere, presentare e condividere con i propri figli il patto educativo sottoscritto con l’Istituzione Scolastica
  • Conoscere l’Offerta formativa della scuola
  • Instaurare un dialogo costruttivo con tutto il personale della scuola
  • Rispettare la libertà di insegnamento dei docenti e la loro competenza valutativa
  • Tenersi aggiornati su impegni, scadenze, iniziative scolastiche, controllando quotidianamente le comunicazioni scuola-famiglia, partecipando con regolarità alle riunioni previste
  • Rispettare l’orario di ingresso a scuola, limitare le uscite anticipate a casi eccezionali, giustificare puntualmente le assenze ed i ritardi
  • Controllare sul libretto delle giustificazioni le assenze ed i ritardi del proprio figlio, contattando anche la scuola per accertamenti
  • Controllare che l’alunno rispetti le regole della scuola, partecipi responsabilmente alle attività didattiche, svolga i compiti assegnati, sia quotidianamente fornito di libri e corredo scolastico
  • Tenersi costantemente aggiornati sull’andamento didattico e disciplinare dei propri figli nei giorni e nelle ore di ricevimento docenti
  • Invitare il proprio figlio a non far uso in classe di cellulari o di altri dispositivi elettronici o audiovisivi
  • Essere reperibile in caso di urgenza di qualsiasi natura
  • Rifondere i danni arrecati per dolo o colpa grave
  • Rivolgersi al Dirigente Scolastico in presenza di problemi didattici o personali
  • Informare la scuola di eventuali problematiche che possano avere ripercussioni sull’andamento scolastico dello studente
  • Intervenire tempestivamente e collaborare con il Dirigente Scolastico o un suo delegato e con il Consiglio di Classe nei casi di scarso profitto e/o di indisciplina
  • Far osservare le norme di sicurezza dettate dal Regolamento di Istituto.

LO STUDENTE SI IMPEGNA A:

  • Prendere coscienza dei propri diritti-doveri rispettando la scuola intesa come insieme di persone, ambienti e attrezzature;
  • Rispettare i tempi programmati e concordati con i docenti per il raggiungimento del proprio curricolo, impegnandosi in modo responsabile nell’esecuzione dei compiti richiesti;
  • Accettare, rispettare e aiutare gli altri e i diversi da sé;
  • Conoscere e rispettare il regolamento di istituto
  • Conoscere l’offerta formativa presentata dagli insegnanti
  • Favorire la comunicazione scuola/famiglia
  • Essere puntuali alle lezioni e frequentarle con regolarità
  • Spegnere i telefoni cellulari e gli altri dispositivi elettronici durante le ore di lezione
  • Usare un linguaggio consono all’ambiente educativo
  • Assumere un comportamento corretto con tutti i membri della comunità scolastica, nel rispetto dei singoli ruoli
  • Rispettare le diversità personali e culturali.
  • Rispettare gli spazi, gli arredi ed i laboratori della scuola
  • Assolvere assiduamente agli impegni di studio
  • Mantenere in ambito scolastico ed in ogni sede di attività un comportamento ed un abbigliamento decorosi e rispettosi del luogo formativo in cui ci si trova
  • Non provocare danni a cose, persone, suppellettili e al patrimonio della scuola
  • Osservare le norme di sicurezza dettate dal regolamento di istituto.

Il genitore, presa visione delle regole che la scuola ritiene fondamentali per una corretta convivenza civile, sottoscrive, condividendone gli obiettivi e gli impegni, il presente Patto educativo di corresponsabilità insieme con il Dirigente Scolastico.
Il presente documento è parte integrante del Regolamento d’Istituto.

f.to Il DIRIGENTE SCOLASTICO




Link vai su